ANNO 15 n° 245
Volley maschile under 16: Tuscia team campione provinciale
Monte Cimini battuto 3-0
11/05/2012 - 16:06

VITERBO - Si è concluso ieri, 10 maggio 2012 il campionato provinciale under 16 maschile. Il Tuscia Team Volley Campione 2012. Un giovedì da leoni... anzi  da 'Eagles' con emozioni a non finire e la società viterbese torna a pieno titolo protagonista del settore giovanile maschile, battendo 3-0 il Monte Cimini

Il destino ha voluto che proprio nell´ultima partita si scontrassero le due formazioni più quotate. Il Tuscia infatti, dopo aver condotto tutto il campionato in cima alla classifica, doveva, come ultima partita, ospitare proprio il Monte Cimini, la forte formazione del Fabrica di Roma, guidata da Rosa Bracci, che piegato il Ronciglione si è portata in seconda posizione, ad un punto dal Tuscia Team Volley.

L´ultima partita di campionato, quindi, si è fisiologicamente trasformata in uno scontro di finale, il più importante e decisivo per il blasone provinciale.

Coach Piastra parte con Valentini in opposto sull´assente Vincenzo Catalano, belli scambi, c´è gioco e testa. Il Monte Cimini è efficace e passa spesso con il pallonetto, il Tuscia risponde con un gioco vario su tutta la rete ed il punteggio sale lento ed indeciso. C´è tensione, qualche errore da ambo le parti, ma si gioca e sugli spalti si godono lo spettacolo. Gli ospiti battono bene ed il tabellone è per loro, ma il Tuscia c´è e gioca su tutte le diagonali con efficacia. Determinati e concentrati i viterbesi recuperano, fuggono addirittura e vincono il primo set. Al Tuscia basta ancora un set per vincere matematicamente il titolo provinciale.

Lo sanno anche quelli del Monte Cimini che nel secondo set partono a mille. Coach Bracci schiera in battuta il suo migliore battitore che rifila un filotto micidiale di 7 punti e, in un men che non si dica, il Tuscia si ritrova a meno 8 punti ed un time out consumato. Coach Piastra invita a ragionare con calma e risolutezza, bisogna reagire e farlo con tecnica e testa. I ragazzi rispondono come si deve. Punto dopo punto, portando a quasi zero gli errori e con un gioco vario e creativo, il Tuscia recupera.

I viterbesi difendono; c´è muro, buone le battute che costringono il Monte Cimini ad un gioco più scontato e prevedibile. Lentamente il Tuscia riprende l´iniziativa e gioca con efficacia. Capitan Turchetti palleggia bene su tutta la rete per una prima linea agguerrita e famelica di punti. Manetti attacca ottime diagonali e riceve benissimo; Macculi passa con pallonetti e strettissime diagonali; Ianigro al centro mura ed attacca sempre con efficacia; Pala in opposto passa e crea scompiglio nella formazione ospite; Lisoni, sempre al centro c´è, a muro ed in attacco. Il Tuscia allunga ed in difesa va su tutti i palloni e copre bene i micidiali pallonetti sia lunghi che corti. L´indomito Monte Cimini viene messo alle corde, raggiunto, superato e staccato, sconfitto da un Tuscia che ha voluto con tutto il cuore questa vittoria.

Bellissimo anche il terzo set, dove una serie di errori iniziali, dovuti forse all´appagamento del titolo vinto, ha visto la fuga in avanti degli ospiti, che poi sono stati di nuovo raggiunti e superati da un Tuscia ormai imperioso che ha concluso la partita con un bel 3-0, ricco di emozioni e di spettacolo. Il coro dei ragazzi poi, a fine partita ha echeggiato il il nome del compagno Vincenzo Catalano, assente obbligato purtroppo, che ha contribuito anch´egli a questo splendido campionato è stato al limite della commozione, a riprova di un gruppo coeso e compatto che si riconosce e conosce l´importanza dell´amicizia e del lavoro di gruppo.

I ragazzi del Tuscia Team Volley: Gabriele Turchetti, palleggiatore; Paolo Pala opposto; Francesco Manetti e Guglielmo Macculi schiacciatori; NIcholas Lisoni e Edoardo Ianigro centrali: Lorenzo Valentini opposto




Facebook Twitter Rss