ANNO 15 n° 330
Rapinò studente, incastrato da facebook
La vittima lo ha riconosciuto dalle fotografie inserite nel suo profilo
04/08/2012 - 04:00

VITERBO - Credeva di averla fatta franca, che non sarebbe stato mai identificato come l'autore della rapina a mano armata ai danni di uno studente compiuta a Viterbo nel maggio scorso. Invece, è stato ''tradito'' dal facebook, il social network più diffuso tra i giovani e non solo. 

La sua vittima, anch'egli iscritto a facebook lo ha infatti riconosciuto attraverso le foto pubblicate sul suo profilo. Sembra addirittura il rapinatore e il rapinato avessero uno o più ''amici'' in comune. 

Sta di fatto che lo studente che si era visto puntare contro un coltello ed era stato costretto a consegnare al giovane i pochi soldi che aveva in tasca, si è immediatamente rivolto ai carabinieri mostrando loro le foto del presunto rapinatore. 

Ieri mattina, dopo una serie di accertamenti, sono scattate le manette ai suoi polsi. Ad arrestarlo sarebbero stati i carabinieri di Civita Castellana. 




Facebook Twitter Rss