ANNO 19 n° 172
Piergentili, c'è da sudare
per approdare ai playoff
Domenica 2 marzo scontro sul
parquet dell'Accademia Sestu
01/03/2014 - 14:55

Sveglia di campionato anticipata per la Nuova Fortitudo Piergentili, impegnata domani (palla a due fissata ore 19) sul parquet cagliaritano dell'Accademia Sestu, per la ventunesima stagionale (ottava di ritorno) nel girone E della Dnc.

Con appena sei gare alle fine della giostra, dodici punti in palio e il settimo posto in classifica, la Piergentili sente sempre più forte l'odore di un playoff distante ormai una manciata di triple. Ma attenzione, la matematica dice che c'è ancora da sudare per ottenere l'obiettivo e perché no, anche per ambire a qualcosa in più. In questo senso la gara di Sestu (quinta forza del girone) sara' determinante. Perché metterà in palio due punti che potrebbero da una parte piazzare una seria ipoteca sui prossimi spareggi, dall'altra restare in scia per migliorare la settima piazza attuale.

'C'è molto in palio in questo match - dichiara il presidente, Luciano Tola - siamo consapevoli che da Sestu passera' una fetta importante della nostra stagione, che misurera una volta ancora le nostre ambizoni. La squadra ne e' coscente, e in settimana ha cercato di preparare al meglio la gara. Sono certo che sara' una Piergentili in palla quella che scendera' sul parquet domani'.

E che ritrovera' il play Michele Baliva, tornato a disposizione e recupero fondamentale per dare più scelte a coach Angelo Bondi e più ossigeno ad un roster messo a dura prova fisica nell'ultimo mese.

'Recuperare giocatori e' quello che ci serve in questo momento - riprende il massimo dirigente biamcoverde - il recupero di Baliva e' molto importante, come sara' ritrovare Giacomo Peroni il prima possibile: in questo momento abbiamo bisogno di tutti'.

Quelli che scenderanno in campo domani, intanto, si troveranno davanti un Sestu sì già battuto, ma molto maturato rispetto a quel (72-51) di un girone fa che non deve trarre in inganno. A margine la cabala, con la Piergentili che potrà far leva anche sul fattore Sardegna: quattro punti (a Sassari e Cagliari) in tre viaggi e vamos. Domani la possibilità, e la volonta', di ripetersi. Consapevoli che una vittoria ai peidi dell'isola aprirebbe le porte della gloria.

Questi i convocati: Innocenti, Baliva, Peroni M. , Del Buono, Nieri, Toselli, Bruno, Tola, Porrone.

Arbitrano Rubera di Roma e Paccariè di Cerveteri.




Facebook Twitter Rss