ANNO 15 n° 245
Marini: “Villa Buon Respiro non può
essere chiusa”
Anche Regione e Prefettura si schierano a favore del centro
14/07/2012 - 18:24

VITERBO - Villa Buon Respiro “non s’ha da chiudere”. Ad affermarlo è il sindaco di Viterbo Giulio Marini che aggiunge: “Tutte le istituzioni territoriali, la Regione insieme alla Prefettura in primis, in maniera unanime, sono disponibili ad avviare un percorso a favore di pazienti, delle famiglie e dei lavoratori che a vario titolo operano all’interno della struttura sanitaria”.

“La mancanza dei requisiti segnalata dalla competente commissione non deve mettere a rischio l’attività di assistenza sanitaria e sociosanitaria che viene portata avanti all’interno della struttura a circa 230 utenti da oltre 180 dipendenti – continua Marini -. Se Villa Buon Respiro necessita di interventi che consentano di acquisire i requisiti richiesti, quegli interventi si faranno. Ma senza sospendere il servizio e, ancora peggio, chiudere la struttura”.

“Su questo punto – conclude il sindaco Marini -, mi sembra ci sia il consenso della presidente regionale Polverini, del suo staff e della direzione generale dell’azienda sanitaria”.




Facebook Twitter Rss