ANNO 15 n° 273
Iniziato il montaggio della Macchina di Santa Rosa (Foto)
Alle 18, il sindaco Marini e i costruttori posizioneranno la statua della patrona
20/08/2012 - 12:43

VITERBO - A quattordici giorni dal ‘’Sollevate e fermi’’ le undici sezioni della Macchina di Santa Rosa sono arrivate a piazza San Sisto. I camion sui quali sono state caricate le parti di Fiore del Cielo, sono partiti alle otto di questa mattina dal capannone sulla Tuscanese in direzione Porta Romana. Già alle 5 di stamani, gli assemblatori si sono dati appuntamento all’interno del deposito per fare un ultimo controllo dei camion che hanno trasportato le parti di Fiore del Cielo a Porta Romana.

Come ormai da diciassette anni, le operazioni e le procedure di montaggio della Macchina sono state coordinate dal facchino-operaio Mauro Cappelloni e dai costruttori Contaldo Cesarini e Vincenzo Fiorillo, subentrati lo scorso anno dopo la rescissione del contratto con Loris Granziera della G. Engineering.

La colonna dei mezzi è quindi partita alla volta di piazza San Sisto, attraversando la città, da via della Palazzina a Porta Romana, passando per piazza del Teatro e piazza del Comune. E proprio in piazza del Comune c’è stata la tradizionale sosta per la consegna della statua di Santa Rosa da parte del sindaco Giulio Marini. Ad attendere i mezzi nella piazza del Comune c’erano anche l’assessore alla Cultura Enrico Contardo e l’ex assessore comunale ai Lavori pubblici ora subcommissario straordinario vicario dell’Arpa, Giovanni Arena.

Dopo la consegna della statua i camion, sempre scortati dalla polizia municipale, sono partiti verso piazza San Sisto percorrendo via Cavour, piazza Fontana Grande e via Garibaldi. Qui, intorno alle dieci, è iniziato ufficialmente il montaggio della Macchina, sotto lo sguardo vigile dei costruttori, di un folto gruppo di facchini e di Arianna e Gianluca, i proprietari del bar Red Rose Cafè, che da anni si occupano della tradizionale cena sotto la Macchina. Cesarini predispone spostamenti e si assicura che le persone non siano di intralcio al montaggio, guarda la Macchina si confronta con gli operai e con il collega Fiorillo e segue passo dopo passo tutte le fasi.

Concluso il montaggio di Fiore del Cielo, alle 18, il sindaco Marini e i costruttori saliranno sull’impalcatura per posizionare l’ultimo blocco della Macchina, la statua di Santa Rosa. Nei prossimi giorni, invece, gli operai saranno impegnati nelle prove dell’illuminazione.

In attesa del trasporto di Fiore del Cielo, domani sera tornano le “Cene in Piazza con i Facchini di Santa Rosa”, che si svolgeranno in piazza San Lorenzo fino al 24 agosto.

 

Facebook Twitter Rss