ANNO 15 n° 274
E' morto Italo Faldi
L'accademico si è spento all'età di 95 anni. Cordoglio di Meroi
27/07/2012 - 12:52

VITERBO - E’ morto all’età di 95 anni Italo Faldi, personalità della cultura italiana fra le più stimate ed apprezzate, che è stato fra l’altro professore all’Università degli Studi della Tuscia e all’Accademia di Belle Arti 'Lorenzo da Viterbo'.

“Apprendo con profonda tristezza la notizia della scomparsa del professor Italo Fald – ha commentato il presidente della Provincia Marcello Mero -. Di lui ricorderò sempre quel profondo amore per la Tuscia, che ha caratterizzato il suo costante impegno nel promuovere il patrimonio artistico e culturale della nostra provincia in Italia e nel mondo”. 

“Abbiamo perso uno straordinario critico d’arte, un accademico di grande valore che ha saputo raccontare l’arte unendo una profonda competenza ad una straordinaria semplicità e chiarezza di linguaggio – ha aggiunto Meroi -. La Provincia di Viterbo deve tantissimo ad Italo Faldi, al suo lavoro di studioso e di sovrintendente. In qualità di presidente della Provincia non posso che esprimere il mio profondo cordoglio, unito alla certezza che il suo impegno e la sua opera non saranno mai dimenticati”.

Funzionario più volte del Ministero dei Beni Culturali, Faldi è stata una figura di spicco della cultura italiana anche a livello internazionale ed ha collaborato con prestigiose riviste. Durante la sua attività giornalistica è stato anche la penna di The Month, Vita Italiana, Ulisse, F.M.R., Faul, Tuscia, Biblioteca e Società, Gazzetta Antiquaria, La Repubblica, Il Messaggero, Il Tempo e Il Sole 24 Ore.

E' stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra i più importanti : Medaglia d'oro dei benemeriti della cultura e dell'arte del Ministero per i Beni e le attività culturali,C ittà di Viterbo 1992, Premio Borghese 1993, Tarquinia-Cardarelli 2002, Cittadino dell'Anno, Viterbo 2007.

Accademico benemerito di San Luca dal 1963, ha rivestito per lunghi anni il ruolo di Soprintendente alla Galleria e alle Collezioni accademiche. E’ stato membro, inoltre, dell' Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e dell'Insigne Pontificia Accademia di Lettere e Arti dei Virtuosi al Pantheon.




Facebook Twitter Rss