ANNO 15 n░ 352
Basket under 17: vittoria di misura per la Ilco
Battuta Vis Nova Roma 52-50; prossima gara contro Vigna Pia
07/06/2012 - 18:14

ILCO STELLA AZZURRA VITERBO – VIS NOVA 52-50 (9-15, 22-27, 33-41)

STELLA AZZURRA: Zena 3, Manetti, Fabrizi 3, Piazzolla 10, Riggi 2, Baleani 21, D’Agostino 21, Mariti 1, Pollini, Gentili. Coach: L. Ferri

VIS NOVA ROMA: Spina 2, Cangelmi 2, Reggio 4, Di Fino 20, Morelli, Corrello, Cantisani 2, Carruolo 5, Calandrelli, Merleoni 15. Coach: Lutzenkrchen E.

ARBITRO: Mosneagu di Viterbo

Ultima partita alla Verità per i classe '96 della Ilco Stella Azzurra, che salutano il pubblico casalingo con l’ennesima vittoria in questo lungo campionato che finora ha visto solamente il forte Torvaianica espugnare il parquet viterbese. Questa volta è di scena la Vis Nova che sicuramente presenta un roster di tutto rispetto, con centimetri e chili in netto favore. Partono forte i leoni capitolini che impongono la loro fisicità mentre la Stella attacca con qualche imprecisione di troppo.

Di Fino ha vita facile sotto i tabelloni e crea il primo breack a favore dei romani, che chiudono avanti 6 il primo quarto. Seconda frazione e la Stella entra in partita con il trio Baleani, D’Agostino e Piazzolla a finalizzare buone transizioni, e con Riggi e Zena a lottare sotto i tabelloni. La partita è sicuramente più gradevole, con le 2 squadre a ribattersi colpo su colpo anche se le percentuali realizzative rimangono abbastanza basse.

Si rientra dal riposo lungo e la tre due del Vis Nova porta subito a due intercetti trasformati dai romani, che allungano fino al più 14 nel quarto con la Stella distratta in attacco e lenta nel rientrare.

E’ Baleani con una bella tripla a risvegliare i viterbesi, che cambiano difesa con una prima linea aggressiva sul portatore di palla ospite generando grande difficoltà dei romani nel costruire e permettendo alla Stella di prendere l’inerzia della partita recuperando parte dello svantaggio e chiudendo il quarto sotto di 8. Ultimo quarto e la Stella, sostenuta dal suo pubblico, continua a spingere: aumentano i contatti fisici e l’intensità cresce.

Il Vis Nova è sorretto dalla coppia Di Fino-Merleoni, i quali però nulla possono contro i ragazzi di coach Ferri che, dimostrando grande carattere, completano la rimonta fino ad arrivare sopra di 2 a 48“ dal termine.

Riggi arpiona l’ennesimo rimbalzo dopo una gara di grande sostanza, facendosi però scippare letteralmente la palla da Di Fino che impatta. Nell’azione offensiva seguente è ancora Riggi a conquistarsi una gita in lunetta di fondamentale importanza ma purtroppo con esito negativo per i colori bianco/azzurro, che sull’azione seguente commettono fallo su Merleoni. Bravo a metà il giocatore romano che fa 1 su 2. Time out per la Stella per la rimessa nella zona offensiva, con la palla match nelle mani di D’Agostino che capitalizza con canestro, fallo e libero realizzato. Più 2 per la Stella e 18” da giocare, che però non bastano ai romani per riagguantare la partita.

Finisce tra sorrisi e abbracci una classica partita di fine stagione tra 2 società amiche che da anni si stimano a vicenda. Ultima di stagione venerdi prossimo in casa del Vigna Pia, a conclusione di un campionato sicuramente positivo per una Stella che dal prossimo anno verrà ulteriormente rinforzata dal talentuoso play statunitense Martinez, ''colored'' appena trasferitosi dal New Jersey a Viterbo.




Facebook Twitter Rss