ANNO 15 n° 111
Ai nastri di partenza
il Festival del Benessere
Un cartellone ricco di appuntamenti per 15 ore di sabato 1 settembre
29/08/2012 - 10:13

VITERBO - 15Ore Sottosante, il Festival del Benessere che si tiene a fine estate a Bolsena, arriva quest’anno alla sua terza edizione e continua a regalare 15 ore all’insegna del benessere e della cura di sé. L’appuntamento è fissato per Sabato 1 Settembre dalle 9.00 fino a sera inoltrata, nelle piazzette e negli slarghi che si aprono tra Via Donzellini, Via dell’Oca e Via delle Mura, nel rione Sotto Sante di Bosena, il quartiere più antico di Bolsena, situato a ridosso della Strada Cassia, alle pendici del Castello, sotto la ex chiesa dei Santi Cosma e Damiano e per questo chiamato “sotto sante” nel gergo popolare bolsenese.

La manifestazione si articola in vari incontri che hanno come focus principale l’esercizio fisico, la riscoperta della dimensione energetica, la riappropriazione del benessere fisico e psicologico attraverso pratiche e metodi naturali di cui quasi sempre si ignora il vero valore e ultima, ma non meno importante, la riscoperta del significato della condivisione.

Si inizia nella mattinata con una meditazione guidata a cui seguirà, subito dopo (ore 10.00), l’inizio delle sessioni di Reiki, allo stesso tempo pratica meditativa e forma terapeutica alternativa, e di massaggi (massaggio rilassante, Shiatzu e Diksha) che proseguiranno per tutta la giornata fino alle ore 20.00. Seguono nel corso della giornata anche due sessioni di Yoga (ore 14.00 e ore 18.00), una di Tecnica Alexander (ore 13.00) e una lezione teorico- pratica di Piloga (ore 19.00).

Da non perdere l’appuntamento con Iole Fiorenzato alle ore 11.00 che proporrà l’originale approccio dell’analisi bioenergetica, capace di declinare la terapia psicanalitica sul versante corporeo, facendo riscoprire la connessione tra fisicità, movimenti, respirazione e voce e dimensione inconscia.

Ampio spazio dedicato anche ai laboratori creativi: quello delle ore 12.00 sarà curato dalla Ludoteca Akuna Matata di Bolsena e sarà dedicato ai bambini, mentre quello previsto per le ore 15.00 sarà dedicato alla manipolazione dell’argilla e sarà tenuto da Mara Santoni. Infine alle ore 20.00 sarà possibile accedere anche a un laboratorio di pratica vocale.

Il pomeriggio di Sabato 1 Settembre metterà l’accento sull’esercizio della riflessione e dell’ascolto: alle ore 16.00 Elisabetta Spadaccia dell’Associazione Lettori Portatili, offrirà agli ospiti di 15Ore Sottosante una lettura dal titolo “Il bar sotto il mare” tratta dall’omonimo testo di Stefano Benni. Alle ore 17.00 invece, appuntamento con il dott. Stefano Riccesi per una conferenza dal titolo “Il richiamo del Demone” (alla ricerca della propria vocazione).

Di grande originalità e di indubbio successo anche nella prima e nella seconda edizione di 15Ore Sottosante, il momento dedicato alla riscoperta della dimensione religiosa, comunitaria e popolare, in programma per le 18.00 con la recita del Rosario in piazza.

Nelle ore serali saranno i concerti ad animare il gran finale di 15Ore Sottosante. Le piazzette del quartiere bolsenese vedranno susseguirsi (rispettivamente alle ore 21.00, 22.00 e 23.00) The Step, Nina Ricci, vocalist dei Massive Attack, & Alessandro Fea in un tributo a Patty Smith e Le Reazioni Pericolose.

Come spiega l’architetto Luca Puri, ideatore e organizzatore di 15Ore Sottosante, “l’iniziativa è nata per ritrovare amici e conoscenti lontani che hanno messo gratuitamente a disposizione la loro professionalità, per rivitalizzare un quartiere di Bolsena, attraverso un appuntamento che abolisce la dimensione pecuniaria di cui è schiavo il nostro tempo e attraverso una sorta di baratto, permette a chiunque abbia voglia di partecipare di ritrovare valori antichi e troppo facilmente dimenticati come lo spirito della comunità, l’afflato della religione, la cura di sé stessi, la consapevolezza del valore convivialità e il divertimento che riuniscono le persone intorno alla stessa tavola, dentro la stessa piazza, davanti alla stessa musica”.

L’evento, totalmente gratuito anche per i partecipanti, è patrocinato dal Comune di Bolsena – Assessorati alla Cultura, Turismo, Politiche Sociali Eventi e Manifestazioni – e ospiterà anche una mostra delle foto realizzate in tutto il mondo da Ferdinando Del Drago e una performance dell’artista Giuseppe Utano che realizzerà una scultura durante la giornata.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook dedicata all’evento (15Ore Sottosante) o scrivere all’indirizzo mail: 15oresottosante@gmail.com.

 

 




Facebook Twitter Rss