ANNO 20 n° 116
Foto successiva
Settimana magica per gli atleti della Vitersport
Successi a Vieste, Lignano Sabbiadoro e a Paternò

Una settimana magica, quella appena trascorsa, per la Vitersport Libertas, alla prova finale di tutte le discipline.

A Vieste (Foggia), dal 15 al 18 i Campionati Italiani di nuoto e di salvamento FISDIR. Nel salvamento, buona prestazione di tutta la squadra (Giada Berretta, Alberto Bocci, Antonio Carorsi, Diego Di Vittorio, Emanuela Marchini, Giorgio Serafini, sostenuti dalla guida del tecnico Roberto Innocenzi) con la conquista di due terzi posti nelle prove 50 metri con ostacolo e 50 metri con trasporto sacchetto.

Ottimi i risultati nel nuoto, con l'accesso alla batteria finale di Antonio Carosi nei 50 stile libero e con la prestazione super di Alberto Bocci, argento nei 50 dorso con il tempo di 44.08 e oro, per il secondo anno consecutivo, nei 50 rana, con 46.95. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso lo svolgimento dell'attività natatoria agli atleti della Vitersport, dei quali i presenti a questi campionati costituiscono una esigua rappresentanza ed in particolare alla Scuola Sottufficiali dell'Esercito, che mette a disposizione il proprio impianto per gli allenamenti.

A Lignano Sabbiadoro (Udine), dal 14 al 19, le fasi finali del Campionato Italiano di Hockey in carrozzina. Le formazioni prime classificate nei quattro gironi del Campionato di A2 si

Alla Vitersport la sorte ha attribuito la prima partita con il Magic Torino. Un incontro aperto fino all'ultimo quarto e poi concluso con la vittoria per 7 reti a 3. Anche se ormai con la certezza dell'ingresso in A1, il secondo incontro con i Dolphins Ancona (vincitori dell'altra semifinale con Bolzano) è risultato impegnativo e si è concluso di misura con un solo punto di vantaggio, ma sufficiente a sancire l'acquisizione dell'ambito titolo di vincitrice del Campionato di A2.

Va sottolineata la bella crescita della formazione della Vitersport, che, con la guida esperta e competente dell'allenatore Michele Mancuso ha saputo percorrere in pochi anni, ma con tanto impegno, tutte le tappe per il raggiungimento dell'ambito traguardo.

A Fatmir Cruezi e ad Edvige Marotta, della Vitersport, sono andati i riconoscimento quali miglior realizzatore e miglior portiere del concentramento. Laziale anche la vincitrice del Campionato serie A1: la Thunder di Roma, formazione storica nel panorama dell'hockey paralimpico.

A Paternò (Catania), il 18 e il 19 l' handbiker Mauro Cratassa è stato impegnato nelle prove di Campionato Italiano individuale a cronometro ed in linea, inserite nella “Settimana Tricolore”, che sta vedendo dal 18 al 26 gli assi del ciclismo darsi appuntamento per le competizioni riservate alle varie categorie, sulle strade delle province di Catania, Messina e Siracusa.

Ed è stato un trionfo per atleta della Vitersport che ha conquistato il titolo di Campione Italiano in entrambi le specialità. Già detentore del titolo su strada nel 2010, l'atleta di Vitorchiano ha vissuto un anno di impegno intenso e di ottimi risultati a livello nazionale ed internazionale, coronati da queste ultime affermazioni.

Quale miglior augurio a Mauro se non “a Londra 2012!”




Facebook Twitter Rss