ANNO 15 n° 304
Foto precedente
Festa delle torte al Grest della Mazzetta
Oltre un centinaio le leccornie preparate dai genitori dei bambini che frequentano l'oratorio

VITERBO – Si è rinnovato anche quest’anno il ''dolce'' appuntamento con la festa delle torte organizzato dal Grest della Mazzetta a Viterbo nella parrocchia Santa Maria della Grotticella guidata da Don Pino, vero e proprio trascinatore e motivatore di un appuntamento che calamita l’attenzione di tutta la città. Oltre cento le torte portate dai genitori dei bambini che stanno frequentando il Grest e dai gusti più disparati: dal cioccolato alla panna, dal limone al pan di spagna spazio alla fantasia con il tema di fondo che per quest’estate è Kung Fu Panda. Le leccornie preparate accuratamente dalle mani dei genitori sono state  valutate da una giuria di giornalisti, politici e rappresentanti della società civile.  

“Un’avventura da ‘PO’rtare nel cuore” è lo slogan di quest’anno. Si sfidano quattro squadre identificate dai colori dei cappellini: rossi, gialli, azzurri e arancioni. Tutti a caccia del trofeo che contraddistingue la vittoria del Grest 2012, una grande coppa. Ogni giorno le squadre si sfidano a colpi di giochi a punti e alla fine della mattinata e del pomeriggio Don Pino comunica la squadra vincitrice di giornata. Al termine del Grest vince la squadra che guadagna più punti sfruttando anche le abilità da calciatori dei papà che si affrontano in un torneo di calcio e le mamme che attraverso le loro abilità culinarie provano a trascinare alla vittoria i loro figli.

Il Grest  è iniziato lo scorso 9 di Giugno e si protrae fino al 29: ''La macchina organizzativa dell’oratorio Don Alceste Grandori – dice il parroco Don Pino - si è rimessa in moto. Tante le novità e le attività che ogni giorno coinvolgono i ragazzi e i loro animatori. I numeri di quest’anno non lasciano dubbi riguardo la validità di tale iniziativa: oltre duecentocinquanta i bambini partecipanti e oltre settanta gli animatori impegnati. Tutti insieme a formare una meravigliosa cornice di colori, allietanti il cuore delle famiglie che li affidano alla parrocchia''.

Facebook Twitter Rss